Valsamoggia (Bo), riaperto il primo ponte di Savigno dopo i danni al parapetto

Di nuovo operativo dal 19 agosto, era stato chiuso a causa di un incidente stradale
Riaperto alla circolazione dal 19 agosto il primo ponte di accesso a Savigno dopo alcune settimane di disagio provocate da un veicolo privato che, nella notte tra il 27 e il 28 giugno scorso, aveva divelto il parapetto.
 
Subito dopo l’incidente, l’Amministrazione comunale Valsamoggia ha richiesto una verifica della sicurezza del ponte, che peraltro era stato oggetto di un recente investimento di consolidamento delle pile di sostegno del valore di circa 50.000 euro. La relazione tecnica che ne è seguita ha consentito di procedere all'attuale riapertura, previo noleggio e posa di new jersey in calcestruzzo e fissaggio al suolo della rete in ferro.
 
Contestualmente sono state avviate le procedure per la progettazione necessaria al ripristino definitivo delle barriere. I lavori, che devono essere realizzati in ottemperanza alle normative in vigore, si stima ammontino a circa 560.000 euro che dovranno essere inseriti nel piano di investimenti comunale, visto che, per legge, tali costi non sono coperti dall'autore del danneggiamento.
 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/08/22 15:00:00 GMT+2 ultima modifica 2021-08-23T14:59:31+02:00

Valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina