Castiglione dei Pepoli (Bo), l'isituto Caduti della Direttissima punta su tecnologia e sostenibilità

Sono questi i punti centrali del programma della nuova Dirigente scolastica

L'.I.S Caduti della Direttissima di Castiglione dei Pepoli, sull'Appennino bolognese, investe sull'innovazione e sulla sostenibilità ambientale. E’ in sintesi l’approccio del programma della nuova dirigente scolastica, Simona Urso, che nei giorni scorsi ha inviato una lettera alle famiglie del territorio per illustrare le nuove linee di indirizzo. In tre parole: nuove tecnologie, sostenibilità e un sistema a rete. L'I.I.S. Caduti della Direttissima è infatti collegato alle reti degli Istituti tecnici e dell’Apprendimento Permanente dell’area della Città Metropolitana di Bologna.

Si punterà anche sul rafforzamento dei laboratori, soprattutto quelli di meccanica, PLC, informatica, e del laboratorio di scienze e fisica. E ancora, sulla sperimentazione scientifica all’aperto e su progetti e attività che hanno al centro il tema della sostenibilità ambientale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/10 10:20:00 GMT+2 ultima modifica 2021-12-09T10:33:26+02:00

Valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina