Gli archibugi bolognesi, i fucili più belli del mondo

Un'esposizione con pezzi bellissimi e rarissimi, un vero forziere di documenti e oggetti che raccontano la nostra storia. Inaugurazione della Mostra sabato 8 ottobre ore 16.30

Un'incredibile e meravigliosa scoperta è stata fatta quest’anno dall’ associazione ABC Appennino Bene Culturale di Lagaro, dalla pro loco di Lagaro, dagli Alpini del gruppo val Setta, e dal gruppo di ricerca e volontariato A.R.C.A. di Lagaro.

Inaugurazione della mostra "Gli Archibugi dell’appennino bolognese" Sabato 8 Ottobre, ore 16.30 (pdf940.92 KB). Una storia di arte e cultura della montagna bolognese in documenti, fotografie e pezzi d’epoca, preziosi manufatti delle famiglie Negroni di Brento, Ghini di Loiano, Pozzi di Sabbioni e Acquafresca di Bargi.

Nell’approfondire e cercare foto e documenti degli archibugi bolognesi sparsi nei musei del mondo, si sono accorti dell’enorme fama, importanza e stima che gli armaioli dell’appennino bolognese avevano in tutto il mondo.

Una fama dovuta per il loro modo di costruire archibugi, esaltati artisticamente in ogni loro piccolo dettaglio, per la grande precisione e tecnica di costruzione evoluta dei loro artefatti rispetto alle armi prodotte dai loro concorrenti italiani ed esteri, battendo sicuramente tutti sul tempo nella costruzione del primo archibugio a retrocarica a ripetizione al mondo.

Gli archibugi dell’appennino bolognese sono l’identità culturale, artistica e artigianale che più rappresenta e distingue questo territorio in tutto il mondo: un importantissimo patrimonio di conoscenze e competenze, ancora trasmesse da padre a figlio, da generazione a generazione, con l’ultimo discendente degli Acquafresca, Fabrizio, importantissimo cesellatore di diciassettesima generazione, di Firenze, o dell’armiere Zanotti Renato di Bologna, discendente di Cassiano Zanotti, l’armiere dal 1625, con il nome più antico in Italia subito dopo a quello di Beretta. Con queste caratteristiche, queste opere d’arte, sono degne e possono di fatto entrare nel patrimonio immateriale dell’umanità.

  

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/09/15 12:06:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-17T11:22:17+02:00

Valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina