Seguici su

Bando borghi del PNRR: punteggi aggiuntivi nei parchi nazionali e nelle aree MAB

14 progetti candidati con il supporto del Parco Appennino tosco emiliano

Punteggi aggiuntivi per i Comuni che appartengono alle aree MAB Unesco e ai Parchi nazionali italiani. La buona notizia per le amministrazioni comunali tosco emiliane, nelle province di Modena, Reggio, Parma, Lucca, Massa Carrara, è accompagnata dalla soddisfazione del Parco nazionale dell'Appennino.

L'ente in queste settimane ha espresso il suo impegno a sostegno di 14 progetti che i Comuni hanno candidato un progetto al 'Bando Borghi' del Pnrr. E' scaduto il 15 marzo il termine per consegnare le domande di candidatura, da parte dei Comuni, alla linea B del "Bando Borghi" dedicato a progetti locali per la rigenerazione culturale e sociale, con una dotazione finanziaria di 580 milioni di euro: 380 per realizzare progetti in almeno 229 borghi storici e 200 milioni per sostenere, con gestione centralizzata di responsabilità del ministero, per le imprese che svolgono attività culturali, turistiche, commerciali, agroalimentari e artigianali. Moltissime le domande da Emilia-Romagna e Toscana.

In alcuni casi il Parco nazionale è partner più diretto e attivo in alcuni questi progetti: a Corniglio, Tizzano, Palanzano con il progetto le Terre Del Monte Caio, a Ligonchio con Dove l'energia diventa cultura, a Villa Minozzo con Terre di Minozzo, laboratorio di agricoltura, storia e paesaggio, a San Romano Garfagnana con Fermati per ripartire, a Sillano Giuncugnano, Piazza al Serchio, Villa Collemandina con Passo dopo passo, a Comano con Smart & Eco, a Bagnone con la Rigenerazione culturale e sociale del comune, a Filattiera con la Rigenerazione culturale e sociale del comune,  a Monchio delle Corti con Un posto per viverci.

Il Parco nazionale come coordinatore dell'area MAB Unesco ha anche espresso sostengo ai Comuni di: Montefiorino per il progetto di recupero e riuso dell'antica casa-torre del Pignone nel borgo medievale di Vitriola; di Mulazzo con il progetto di Mulazzo: Accademia delle Arti; di Canossa con Pan – Parco archeologico naturalistico dei Borghi di Canossa; di Casina per ripartire dalla cultura immateriale: il borgo di Migliara tra paesaggio e Ars Canusina; di Minucciano col progetto di rigenerazione Do you Lake? Questa terra è ricca di energie.

 

Fonte: Parco nazionale appennino tosco emiliano

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-03-17T13:35:35+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina