Seguici su

Difesa del suolo. Nel comune di Albareto ultimati i lavori sui torrenti Gotra e Lecora per il ripristino di opere idrauliche

L’intervento nel parmense, finanziato dalla Regione con 200mila euro, si è sviluppato tra le località di Montegroppo e Boschetto

Si sono conclusi i lavori di ripristino della funzionalità idraulica nei torrenti Gotra e Lecora, nel comune di Albareto (Pr). L’intervento ha riguardato l’area compresa tra le località di Montegroppo e Boschetto.

“Il cantiere- spiega Irene Priolo, vicepresidente con delega alla Sicurezza territoriale e Protezione civile- ha permesso di portare a termine importanti opere per accrescere la sicurezza idraulica, in particolare nuove difese e protezioni delle sponde in massi, accompagnate dalla sistemazione morfologica dell’alveo per ripristinare la sezione di deflusso delle acque”.

A tutela delle strutture e infrastrutture che si trovano lungo gli alvei dei due torrenti, è stato eseguito il taglio selettivo della vegetazione pericolante e il ripristino della rete idrografica superficiale in corrispondenza dell’abitato di Montegroppo.

L’intervento, finanziato dalla Regione con 200mila euro, è stato completato dall’Ufficio territoriale di Parma dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile.

  

Cosa è stato fatto: il dettaglio

Nel torrente Gotra, a Montegroppo, è stata realizzata una scogliera con massi ciclopici a valle della Diga degli Austriaci. Sono state inoltre rimosse le parti residuali del ponte tra le località Narola-Pezza Barlè, crollato con l’esecuzione di una risagomatura dell’alveo.

Nel torrente Lecora, in località Boschetto, sono state invece eseguite opere di sistemazione idraulica in prossimità della foce e si è provveduto alla pulizia delle luci del ponte sulla Strada Provinciale 23. A monte dalla stessa strada è stata ripristinata la copertina di una briglia.

Sono stati inoltre realizzati altri due interventi, rispettivamente in località Peschiera – con l’esecuzione di difese delle sponde –, e a Case Francescoli dove, sui rii Rogadoro e Ravino, affluenti del Lecora, si sono rifatti gli attraversamenti e si è aumentata la sezione di deflusso con tubazioni di un metro e mezzo di diametro.

Infine, è stato ripristinato il reticolo minore con la realizzazione di nuovi scoli ed è stato eseguito un taglio selettivo della vegetazione che rischiava di ostruire il regolare deflusso delle acque. Le opere rientrano nel secondo stralcio del Piano di interventi urgenti a seguito degli eccezionali eventi meteorologici che, a novembre 2019, hanno colpito i territori diverse regioni italiane.

Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia-Romagna per la sicurezza del territorio si trovano sul sito: https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-02-01T12:06:09+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina