Seguici su

Progetto "Vias Animae" per la valorizzazione e l'attrattività dell'Alta Via dei Parchi nelle Foreste Casentinesi (FC)

La memoria della Resistenza resta viva con i Fondi europei

Parco della Resistenza Santa Sofia (Fc)Situato sull'Appennino forlivese nel cuore dell'Alta Via dei Parchi delle Foreste Casentinesi, il Parco della Resistenza di Santa Sofia (FC) è stato riqualificato con il progetto "Vias Animae", finanziato con 1,8 milioni di euro dal Por Fesr tra le azioni di valorizzazione dei beni culturali e ambientali

All'interno del Parco di Santa Sofia è stato creato con i Fondi europei il roseto dedicato alle donne partigiane, protagoniste della Resistenza in questa zona di passaggio della linea gotica, fortemente segnata dai combattimenti tra l'autunno del 1943 e la primavera del 1945. A loro va il pensiero della sezione locale dell'ANPI, Associazione Nazionale Partigiani d'Italiache ha voluto ricordarle con un messaggio dedicato al loro ruolo di partigiane per la libertà.

Oltre al roseto, sono stati eseguiti nel Parco lavori forestali, opere di manutenzione straordinaria sui muretti perimetrali, ripristino del percorso pedonale all'interno dell'area verde e riqualificazione dell'arredo, con particolare attenzione all'illuminazione e alla sicurezza. Tutto questo in un'ottica di promozione del turismo slow, come conferma la collocazione di una colonnina per la ricarica delle biciclette elettriche. 

Il Parco della Resistenza di Santa Sofia è stato citato tra gli esempi del contributo dell'Unione europea raccontati dalla rubrica online Europa Italia del quotidiano Repubblica in occasione delle celebrazioni per l'anniversario della Liberazione d'Italia il 25 aprile 1945. 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/27 14:26:00 GMT+1 ultima modifica 2021-04-27T15:40:40+01:00

Valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina